News

25/06/2019 18.40.59

È in libreria “Il processo Siberia” il nuovo libro di Alessandro Gnani

Un giallo ambientato all’ombra della Mole

In una notte d’autunno, alla periferia di Torino, un’anziana signora viene trovata morta in casa. Fuori dalla villetta giace immobile la figlia. Ha lo sguardo perso nel vuoto e il volto sporco di sangue. Già violenta contro la madre, con una diagnosi di disturbo borderline della personalità, diviene subito la principale indiziata. Alla ricerca dell’arma del delitto che pare introvabile, nasce così il processo Siberia, capace di condurre il lettore entro una storia d’amore profonda e terribile, tra visioni immaginifiche e personaggi perduti. Un giallo singolare e affascinante, un serrato gioco ad incastro destinato a sciogliersi in un epilogo spiazzante.

Alessandro Gnani svolge da anni le funzioni di magistrato. Autore di diversi volumi scientifici, esordisce nel 2010 con l’opera teatrale Niente da dire.
Nel 2017 pubblica per Leucotea il romanzo C’era una notte a Berlino.
È anche scrittore di racconti, tra cui ricordiamo: L’astronauta e La casa ridotta, pubblicati nel 2019.

04/06/2019 17.20.45

Edizioni Leucotea e la collana Project annunciano l’uscita del romanzo di Davide Morgagni “La nebbia del secolo”.

“Continuo a gettare dadi dappertutto e la cifra è sempre inquieta”

Una giovane coppia, in fuga dalla provincia italiana, decide di trasferirsi nella capitale francese, in una Parigi che non ha ancora decifrato i recenti attentati terroristici.
Di là dallo splendore di una città che non pare affatto turbata, agli occhi dei protagonisti, condizionati da contaminazioni mediatiche e politiche, la realtà si manifesta avvolta dalla nebbia.
Attraverso le psicosi individuali e le ossessioni paranoiche dei suoi personaggi, La nebbia del secolo traccia la propria lettura di un mondo dominato dallo smarrimento e dal sospetto verso il prossimo.
È il racconto, ai limiti del comico, di un tentativo mancato, in una serie infinita di fallimenti, forse di un immenso fallimento culturale.

Davide Morgagni nasce a Lecce nel 1977. Si laurea in Filosofia.
Regista, drammaturgo e attore teatrale.
Ha pubblicato i romanzi I pornomadi (2014, 2016) e Strade negre (2017).

28/05/2019 17.02.39

E' arrivato in libreria il nuovo libro di Elena Genero Santoro, "Claire nella tempesta".

Il romanzo è ambientato tra Londra e la Costa Azzurra.

Londra: Claire è in procinto di sposarsi con Philip, ma un’ombra oscura la sua felicità. Claire è
sterile, non potrà mai dare al futuro marito il figlio che lui tanto desidererebbe. A due settimane dalle nozze,
dopo aver letto negli occhi di Philip dell’invidia per un’amica incinta, Claire, sconvolta, scappa e si rifugia
nell’appartamento di famiglia a Nizza, sulla Costa Azzurra. Lì Claire trova il cugino Oswald, che soffre di
ipertimesia: da quando è nato ricorda ogni istante della propria vita, anche i momenti più dolorosi, e ora sta
cercando un po’ di pace in riva al mare. La convivenza tra Claire e Oswald si preannuncia subito conflittuale
e Claire non risparmia al cugino i suoi malumori. Intanto, in spiaggia, Claire conosce Nick e instaura con lui
una relazione sessuale che le serve per distogliersi dai suoi fallimenti. Ma proprio dopo aver scoperto che
Oswald è fonte di infinite sorprese e aver deciso di affrontare in modo maturo i suoi problemi con Philip,
Claire si trova coinvolta in un attentato...

Elena Genero Santoro è una prolifica scrittrice torinese. Tra le sue opere ricordiamo: “Perché ne sono innamorata”, “L’occasione di una vita” , “Un errore di gioventù”, “Gli Angeli del Bar di Fronte”, “Il tesoro dentro” , “Immagina di aver sognato” e “Diventa realtà”.

21/05/2019 16.55.00

Edizioni Leucotea annuncia l’uscita del nuovo libro di Ottorino Gurgo “La Verità. Sciascia e Pirandello un dialogo immaginario”.

quid est veritas

In un epistolario assolutamente immaginario, l'autore mette a confronto due giganti del secolo scorso: Leonardo Sciascia e Luigi Pirandello chiamandoli a dibattere su quello che è stato il tema centrale della loro opera: la verità, e a rispondere a quello sconvolgente interrogativo - quid est veritas - che duemila anni fa Ponzio Pilato rivolse a Gesù Cristo.
Dal raffronto tra i punti di vista di Pirandello e Sciascia, emergono convergenze, dissensi, contraddizioni che sono stimolo per una riflessione non inutile e non banale.

Ottorino Gurgo è nato a Napoli e vive a Roma. Giornalista parlamentare, è stato per dieci anni notista politico de “Il Giornale” al fianco di Indro Montanelli e successivamente capo della redazione romana de "Il Mattino", direttore del "Roma" di Napoli, commentatore politico del Giornale radio.
È autore di biografie, romanzi e saggi con i quali ha vinto numerosi premi nazionali e internazionali. È questo il quarto libro che pubblica con la Leucotea dopo "La congiura", "Yeshùa" e "Marta e il Maestro".

21/05/2019 16.53.52

Anche Sanremo a Pontremoli per le premiazioni della sezione junior del premio Bancarella

È della sanremese Edizioni Leucotea “In viaggio con Amir” uno dei cinque finalisti del premio Bancarellino 2019

 “É davvero un orgoglio” afferma Matteo Moraglia, direttore delle Edizioni Leucotea “aver visto il nostro lavoro nella selezione dei testi così ben premiato con questo riconoscimento”.

In Viaggio con Amir ripercorre le avventure di un ragazzo di dieci anni che, rimasto solo nella grande città di Tartus (in Siria), dove la guerra ha distrutto quasi tutto, con coraggio e audacia decide di mettersi in viaggio per cercare la sua mamma, partita per l’Austria prima che il conflitto si aggravasse. Così, nascosto nella stiva di una nave italiana, la Fortuna, fa conoscenza con un insolito e buffo personaggio e inizia la sua avventura che, tra pericoli e peripezie, sarà costellata d’incontri inaspettati e lo porterà molto lontano da casa. 

L’autrice, Melania Soriani, nasce a Roma nel 1965; attualmente vive in Versilia. Ha al suo attivo diverse pubblicazioni, tra racconti e libri ha portato alla luce più di dieci opere per ragazzi e per adulti.

08/05/2019 12.38.20

Edizioni Leucotea annuncia l’uscita del libro di Imma Di Nardo “Betty Tonon – Guerra dei sessi in Val Padana”.

Un romanzo dove si ride fino all’ultima pagina.

Betty lavora in un Agenzia di Ricerca & Selezione di Milano, ma più che selezionare lavoratori risolve rogne. Una trentenne di temperamento sentimental/pasticcione e aspetto oscillante da burrosa biondina a stolida chiattona. Alle prese con temuti Semestri Bianchi e improbabili Maschi Alfa. L’arrivo del

06/05/2019 13.04.18

Edizioni Leucotea ha il piacere di annunciare la pubblicazione di “Tango argentino sulla Cote".

Il libro segna un doppio debutto: quello dell’investigatore Giulio Belpensiero e quello dell’autore Franco Fiorucci.

È un breve romanzo di genere, un “giallo”, ambientato tra la Riviera dei Fiori e la Costa Azzurra. La storia si svolge una quarantina d’anni fa, agli inizi della carriera del commissario Belpensiero. L’ambiente è quello a cavallo tra Italia e Francia, al tempo di quando l’euro non c’era ancora e  molte cose erano diverse dalla realtà di oggi.
Tutto inizia con la scoperta di un cadavere sulla Moyenne Corniche, in Francia, ma tanti elementi riconducono alla Riviera, a Sanremo. Le ragioni dell’omicidio parrebbero facili da capire, ma le indagini smontano le ovvietà, fino alla scoperta di come sono an date veramente le cose.

Per il romanzo si può parlare di “debutto” perché il “Tango argentino sulla Cote” vuole essere il primo di una serie di romanzi. Con il personaggio Belpensiero come protagonista e quasi sempre con l’ambientazione rivierasca, per luoghi e per tematica.

Franco Fiorucci è giornalista professionista in pensione.

30/04/2019 13.16.03

Fresco di stampa "L'ossessione della forma" il nuovo romanzo di Nicola Brizio.

E se il talento fosse una maledizione?
Un artista, ormai divorato dagli eccessi, si trovi a dover fare i conti con l’elemento che lo rende speciale e invidiato dal resto del mondo: il talento. Quello che, ad uno sguardo superficiale può sembrare un dono dal valore inestimabile, si trasforma ben presto in una sorta di condanna dalla quale il protagonista tenterà di fuggire senza successo. Una narrazione frammentata e distopica come i pensieri del narratore che, parlando in prima persona, trascina il lettore in un girone infernale popolato da vecchi amici allo sbando, poliziotti corrotti e sinistre confraternite pronte a ribaltare il già precario ordine del mondo occidentale.

Nicola Brizio, braidese, classe ‘93, dopo gli studi abbandona l’Italia e trascorre due anni in Germania vivendo tra Hannover, Dortmund e Berlino e svolgendo i lavori più disparati. Proprio in Germania inizia a coltivare la sua passione per la lettura, la scrittura ed il cinema.
Tornato in Italia cura le sceneggiature dei cortometraggi “Moonlight Hotel” ,“Night at 12042” e “Sbocceranno i fiori a febbraio”. Dal 2016 cura le recensioni letterarie per il settimanale “Il Braidese”; nel 2017 esce il suo primo romanzo intitolato “Fame plastica”.

30/04/2019 13.11.46

E' in libreria "La fanciulla delle fate"

il romanzo d'esordio di Luciano Ricci

"Una semplice storia d'amore" la definisce l'autore, ma dentro a "La fanciulla delle fate" c'è molto di più: c'è un matrimonio che si sfalda, un nuovo sentimento che nasce, una fuga, per poter vivere e condividere un sogno meraviglioso ed un'epifania, quella del Vicequestore Romuzzi, che troverà il coraggio per uscire dal guscio in cui era prigioniero e sconvolgere la sua percezione del mondo.

Luciano Ricci è nato a Genova, laureato in Ingegneria, sposato con due figli, è stato nominato Maestro del Lavoro nel 2018.
Dopo un’intensa esperienza lavorativa in grandi aziende si è dedicato alla formazione.

17/04/2019 09.39.31

Come affrontare gli imprevisti con un sorriso?

Ce lo spiega Gianluca Ciuffardi con il suo nuovo libro "Piovono scoiattoli"

Immaginate che, in una giornata grigia, invece di una pioggia battente, dal cielo cadano soffici e morbidosi roditori. Che fare?
Molti potrebbero pensare a scappare urlando, ma l'autore ci propone diverse valide alternative per accogliere l'imprevedibile e fare del cambiamento un'occasione e non un sciagura da temere.

Come si può imparare dai fallimenti per trasformare le varie situazioni negative in altrettante opportunità? La legge di Murphy è solo un mito o davvero tutto ciò che può andar male lo farà? Cosa rende un individuo più fortunato di altri? 
L’empatia e l'intelligenza emotiva possono rivelarsi indispensabili per entrare in contatto con se stessi, con gli altri e con il mondo durante le varie fasi di passaggio della propria vita. Infine, nella parte finale del libro si spiega come affrontare con coraggio le emozioni negative (tristezza, rabbia, paura), imparando a viverle meglio e in modo più autentico.

Nato a Livorno nel 1976, dove vive e lavora come psicologo. Nella sua attività professionale di ricercatore presso la Fondazione Franceschi di Firenze, ha compiuto studi e ricerche sul costrutto scientifico d'intelligenza, sulla qualità di vita in oncologia, sui processi di socializzazione, sull’approccio centrato sulla soluzione, sulla percezione del tempo, sulle dipendenze, sul pensiero narrativo e sulla comunicazione pacifica. Ha pubblicato due libri di saggistica psicologica sull'intelligenza emotiva, oltre ad alcuni articoli apparsi su importanti riviste italiane ed estere. Ha curato la realizzazione di un manuale per la preparazione dell’esame di stato per psicologi e ha tradotto in italiano un manuale di terapia centrata sulla soluzione. È esperto di epistemologia costruttivista e membro dell’EBTA (European Brief Therapy Association).