News

19/02/2019 12.28.59

Edizioni Leucotea in collaborazione con la collana Project annuncia l’uscita del libro di Erica Brusco “Dimmi chi sono”

E se un giorno tutte le tue certezze venissero a mancare?

Sullo sfondo dell'incantevole città lagunare di Venezia si intrecciano le vite di diversi personaggi. Il primo, Nicolas, è un diciottenne che vive una vita perfetta, attorniato da una famiglia che lo ama. Fin da piccolo, però, si è sempre sentito diverso dai compagni e ancora oggi non ha ancora una meta precisa per il futuro. In città è arrivata Aurora, figlia dell'insegnante di inglese, disillusa dall'amore a causa di un padre mai esistito e di un ragazzo che la tradisce. Nicolas, su richiesta della madre della ragazza, comincia a impartire delle ripetizioni di matematica. Dopo un incontro piuttosto burrascoso, iniziano a trascorrere delle piacevoli giornate insieme. Tutto sembra svolgersi in maniera tranquilla, fin tanto che un giorno Nicolas scopre di essere inseguito da qualcuno sulla strada verso casa. Da quel momento la sua vita prenderà una piega alquanto tragica e ne rimarrà stravolto per sempre: i suoi genitori gli riveleranno la verità sulla sua nascita e sulla sua vera famiglia. Si spalancherà davanti a lui un vuoto. Due collaboratori della Corane Collaboration arrivano per chiedergli di compiere una missione di vitale importanza.

Il ragazzo sarà costretto a mettere da parte la rabbia e seguire i due collaboratori a Londra. Sarà proprio attraverso lo smarrimento, il dolore, il coraggio e facendo uso della sua grande intelligenza che Nicolas riuscirà a risalire dal fondo e a diventare uomo. Con la vita ricucita, alla fine troverà anche il suo sogno.

Questa storia, attraverso un narratore onnisciente, tocca temi profondi e dolorosi cercando di dare anche un tocco di mistero: essa esamina, il punto di vista dei giovani di oggi, totalmente alla ricerca di sé ed estraniati dal mondo tecnologi-co, di un'insegnante che cerca di aprire loro gli occhi, infondendo fiducia e del grande impegno profuso da parte di una coppia per diventare genitori.

Erica Brusco è nata a Este il 3 ottobre 1982, si avvicina alla scrittura da piccola scrivendo mini dialoghi con disegni, giocando con i personaggi della sua fantasia. È docente di inglese, francese e italiano per stranieri. Leggere e scrivere sono le sue passioni.

Ha pubblicato “Il dolce sussurro degli angeli”(2010) e “I manipolatori di anime” (2013). “Dimmi chi sono” è il suo terzo romanzo.

04/02/2019 13.04.27

Edizioni Leucotea annuncia l’uscita del nuovo romanzo di Lucia Morlino “I due mondi di Haingel”

Esistono altri mondi oltre al nostro?

Una donna viene ritrovata sulla riva di un fiume, agonizzante e priva di sensi viene portata urgentemente al pronto soccorso. Con l'aiuto dei medici la donna si riprende, ma al suo risveglio non riconosce il mondo in cui si trova.

I medici, in particolare Fabio che subisce il fascino di Haingel, pensano che lei abbia subito un forte trauma e che si sia creata una identità nuova per non affrontare il dolore.

La polizia fa ricerche per arrivare alla sua vera identità.

Sarà davvero arrivata da un altro mondo o c'è una spiegazione più reale per noi?

Ma quale sarà la realtà ultima?

Lucia Morlino nasce a Gravina di Puglia nel ‘52 e si trasferisce giovanissima con la sua famiglia in Liguria, a Ventimiglia.

Fin dall’adolescenza inizia a scrivere poesie e brevi racconti che tiene gelosamente per sé. La sua sensibilità la porta pian piano all’introspezione, da qui inizia un percorso spirituale.

Compone poesie, partecipa a vari concorsi dove ha vari riconosci-menti. Tra le tante opere edite ricordiamo L’amore ucciso (2011), Viaggio di sola andata (2012), L’amore infinito – Tante vite un solo amore (2014) e Il perdono dell’anima, Leucotea (2016)

04/02/2019 13.00.59

IL FESTIVAL: il libro-enciclopedia che racchiude tutte le edizioni passate

Da oggi in libreria e su Amazon il libro che rende omaggio alla rassegna canora più amata dagli italiani

Sanremo è il Festival, e la kermesse canora sarebbe impensabile in un’altra città…
Il libro, a cura di Martina Borghi, Ilaria Cavicchia e Matteo Moraglia per Leucotea, traccia la storia della rassegna dal 1951, quando nacque, fino ai giorni nostri, riassumendo vincitori, presentatori, soubrettes, elencando canzoni e ricordi.
Un vademecum imperdibile per chiunque voglia arrivare preparato alla 69esima edizione!


29/01/2019 10.46.07

Esce oggi Angela Daniela per i tipi Leucotea.

Il libreria la nuova fatica letteraria di Marco Isone Marco Lieto Isone

Un giallo ritmato che incuriosirà il lettore

Quando i molteplici elementi della vicenda iniziano a lambirsi e tutto sembra avere un senso, ecco: si apre un nuovo fronte pronto a far naufragare le certezze acquisite e rimettere tutto in gioco, fino a che la soluzione non si presenta, pacifica e benevola, dietro l’angolo.
Tutto questo è Angela Daniela, dove il giallo altalena tra il poliziesco e la dimensione onirica.
Marco Isone, scrittore e sceneggiatore, con Leucotea ha pubblicato nel 2014 Mi-51, nel 2015 Alfa e Omega, nel 2016 con Mora Edizioni, Emme e nel 2017 ha scritto a quattro mani Genesia, sempre per Leucotea.

28/01/2019 09.31.43

È in libreria “Quello che non puoi disegnare”.

Il romanzo, scritto a quattro mani da Claudio Secci e Manuela Chiarottino, ci presenta un ragazzo, Mark, con un talento alquanto particolare.

Mark è un bambino inconsapevolmente dotato di un potere: la sua mano improvvisamente inizia a muoversi freneticamente raffigurando dei pasticci. La scoperta avviene per caso, da una sua compagna di banco, Jasmine, che terminate le lezioni sbircia sul banco cosa aveva lasciato disegnato il suo strano e problematico compagno. Mark diventa ragazzo, poi uomo, perfezionando i suoi involontari disegni che si rivelano essere presagi di avvenimenti che in qualche modo accadranno a qualcuno a lui vicino. Jasmine, ormai sposata e donna di mezza età, ha una sua collega e amica in fin di vita, malata terminale. Va alla ricerca di Mark ricordandosi di questa sua dote, dapprima per farsi dire da lui se Laurie ce la farà mai a uscire dalla malattia che la spegne giorno dopo giorno. Ma accade qualcosa di imprevisto: Jasmine si innamora perdutamente di Mark e della sua dote, così il suo matrimonio già vacillante, e fatto di continue trasferte del marito, va in frantumi. Jasmine e Mark cercano quindi di ricostruirsi una vita proprio mentre i poteri di quest'ultimo, sempre più noti alla comunità, cominciano a diventare un serio problema, trasformandoli in ricercati per i vari avvoltoi che vedono in questa dote un possibile guadagno. Riusciranno i due protagonisti a fuggire e a crearsi una nuova vita? Lo scoprirete soltanto leggendo questo lavoro scritto a quattro mani con uno schema molto particolare: gli autori abbandonano la storia l'uno all'altro, che avrà il compito di proseguirla da dove è stata lasciata, con un suo stile e delle sue ispirazioni rispetto al proseguio della storia. Chissà come sarebbe finito questo romanzo se lo avesse terminato uno o l'altro autore. E tu, riuscirai a capire quali capitoli sono stati scritti da Claudio e quali da Manuela

Manuela Chiarottino, è nata e vive in provincia di Torino. Ama pasticciare con il cernit, dipingere su ceramica o legno, e creare quadri di sabbia, uno dei quali è diventato la cover del suo primo romanzo. Ha pubblicato sia con Case Editrici che in self publishing, e suoi racconti compaiono in diverse antologie. Nella scrittura ama il genere rosa, declinato in rosa FM, rosa MM, erotico e chick-lit. Tra le sue pubblicazioni si annoverano: Il gioco dei desideri (Amarganta, 2018), Maga per amore (Le Mezzelane, 2018), Sex toys e mucho amor (2017), Devil’s Twins (2017), Un amore a cinque stelle (Triskell, 2016), vincitore del concorso “Fiori di acciaio”, Cuori al galoppo (Rizzoli 2016), Due passi avanti un passo indietro (Amarganta, 2016), Il mio perfetto vestito portafortuna (La Corte, 2016), Ancora prima di incontrarti (Rizzoli, 2015), una serie di racconti per la collana Chic & Chick di Delos e Arriveranno le farfalle (Self, 2014).
Claudio Secci, nato nel 1979 a Torino, è un informatico di professione da vent’anni. Ama viaggiare con sua moglie Francesca e dal 2009 ha iniziato a pubblicare vecchi romanzi nel cassetto e nuove opere, di genere sempre diverso.


17/01/2019 18.39.00

Edizioni Leucotea stampa la nuova edizioni “Ego e Libido” di Pee Gee Daniel.

Il sesso vende. Lo sa bene Doriano Di Marzio, che trasformerà la paludata rivista del in un rotocalco pettegolo.

Per più di un secolo, Valdiguggio, è stata la “città dell'oro”. Ora, a fronte della Crisi e delle congiunture economiche, vede la sua principale fonte di reddito, a cui ha sempre deputato tutte le proprie entrate finanziarie, venir meno. È in questi momenti che il peggio viene a galla. Quel che ancora ha successo sono i vicendevoli pettegolezzi e i soliti intrallazzi da strapaese. In questo contesto si inseriscono le vicende di un giornale di storia locale, diretto, grazie ai finanziamenti municipali, dal geometra Stevo Manini. Egli gode da anni della circostanziata popolarità che dalla direzione di quel giornaletto locale gli deriva. Fino a quando non giunge a procurargli i primi fastidi il genero, un perdigiorno che egli assume in redazione unicamente perchè implorato dalla figlia. Quest'ultimo, con una serie di colpi di mano, riuscirà a scalzare il suocero dal comando e a indirizzare la paludata pubblicazione verso ben più remunerativi accenti da gossip. Il personaggio su cui il genero Doriano Di Marzio a un certo punto incentrerà tutte le proprie attenzioni sarà quella, così soprannominata, Ciorgna Voltaica, la nota ninfomane di Valdiguggio, di cui, nel corso del tempo, egli procederà a un'esauriente collazione degli episodi biografici più significativi. Sarà però proprio alla conclusione delle sue ricerche che Doriano farà la brutta scoperta di rintracciare, anche in colei che credeva un personaggino privo di umanità e di risvolti psicologici rilevanti, e tutta votata al puro piacere fisico, dei presupposti sentimentali che ne determinarono le spregiudicate scelte.
Questo romanzo è anche la lotta tra due ben distinti tropoi: l'insicuro, rappresentato dal suocero, sempre alla ricerca del plauso altrui, e il pieno di sé, che è il genero. Il respiro dell'opera tuttavia, partendo dall'asfittico punto di vista di una piccola provincia, vuole poi allargarsi a una riflessione dei tempi di crisi socio-politico-finanziaria, ma soprattutto culturale, che il nostro paese sta attualmente conoscendo. Lo stile, controllato e involuto, accompagna un contenuto fortemente caratterizzato da uno sguardo ironico e sarcastico, insieme. Sotto l'egida putativa della cara, vecchia commedia all'italiana.

Il testo è stato tra i cinque finalisti del Premio Zeno ed ha ricevuto la Menzione d'Onore conferita dalla giuria del Premio C.G.Gadda.

Pee Gee Daniel è nato a Torino e vive in Alessandria. Ha due figli. È laureato in filosofia.
È stato poliziotto, impiegato, camionista, bibliotecario, direttore di sale scommesse. Ora fa lo scrittore a tempo pieno. Ha pubblicato vari romanzi, tra questi ricordiamo: Gigi il bastardo (& le sue 5 morti), Lo scommettitore (Edizioni Leucotea), Il suocero e il genero (Edizioni Leucotea) e Il messia di Orogrande. È librettista del musical Cogli l'attimo, con le musiche di Fabio Zuffanti.

17/01/2019 18.36.09

Hotel Pulp un libro dove prolificano e dimorano storie al limite del possibile.

È l’opera d’esordio di Marco Ghilardi, giovane scrittore bergamasco.
Il romanzo è concepito come un vero e proprio albergo, dove ogni racconto è una stanza che apre una porta su un mondo assurdo che vale la pena di essere visitato almeno una volta nella vita.
Storie crude e realistiche, che potrebbero spaventarvi o affascinarvi: la verità è nascosta dietro la sua copertina, che è anche il portale per questo viaggio verso l’ignoto.
Avete abbastanza fegato per intraprenderlo?

Marco Ghilardi è nato a Romano di Lombardia nel 1981 e vive a Bergamo. Scrivere e inventare storie è la sua passione, che coltiva già da diversi anni. Tanti sono i viaggi che ha affrontato verso la dimensione dell’assurdo, da cui ha attinto la linfa vitale alla base delle sue creazioni.

17/01/2019 18.33.27

Edizioni Leucotea annuncia l’uscita del nuovo romanzo di Luca Bertelli “Un giorno 24 ore”.

Un libro sulle due ruote...

“Un giorno, 24 heures” nasce principalmente dall’idea di rivivere quello che accadde diversi anni fa, durante un viaggio compiuto realmente da tre amici. Non che siano accadute cose mirabolanti, ma l’evento però fu uno spartiacque di vita per questi giovani uomini che in quel periodo affrontavano importanti scelte esistenziali.
La destinazione, immaginata da qualche tempo dai tre, perderà d’importanza strada facendo, trasformando così il “viaggio” nella meta finale. Raggiungere Le Mans sarà in realtà un alibi per partire e lasciare per breve tempo quello che già conoscono; una vita normale fatta di fallimenti, di affetti incerti e brevi gioie. Un viaggio attraverso la Francia che porterà i protagonisti a manifestare con sottile sarcasmo il proprio disagio interiore.
Un road-book romanzato che unisce realtà e immaginario.

Luca Bertelli è nato a Guastalla nel 1965, lavora nel campo della grafica pubblicitaria. È appassionato di letteratura e viaggi in solitaria, rigorosamente affrontati con una due ruote.
Ha pubblicato “L’amore è sempre la causa”, Leucotea, 2016.
Questo è il suo secondo romanzo.

18/12/2018 10.01.58

Edizioni Leucotea dà alle stampe la nuova storia di Nonno Antonio “Milo il maiale” di Matteo Bottone e Debora Naccari.

Chi vincerà le elezioni nella fattoria di Dolcesole?

Nonno Antonio, nella terza storia, ci porta a conoscere gli animali di Dolcesole, una singolare fattoria dove chi comanda è il maiale Milo!

Matteo Bottone e Debora Naccari
Quando un professore di comunicazione visiva ed una pittrice che condividono la passione per la narrativa per l’infanzia s’incontrano nasce un universo meraviglioso, costellato di “piccole utopie.”