< torna alla lista

16/02/2017 08.13.28

RECENSIONE di 'Il mosaico della vita' di Lucia Santucci.

Il primo sentimento che sprigiona il romanzo di Lucia Santucci ‘Il mosaico della vita’ è: L’EMOZIONE, quella profonda, quella che sfiora l’anima e il cuore del lettore e lo fa ‘vivere’ all’interno del racconto accanto alla protagonista. Nel narrare lei usa un linguaggio semplice, nonostante la profondità del contenuto, veritiero, meticoloso e struggente, capace di arrivare a tutti. Nello scorrere quelle righe s’incontrano momenti di vita vissuta nell’Ago Pontino nel periodo più fiorente del dopoguerra, quando ognuno si portava dentro i sogni, quelli che guardavano il futuro più favorevole, la voglia di migliorarsi e soprattutto di farcela. La particolarità che distingue l’autrice nei suoi scritti, sia nella narrativa per ragazzi che ne ‘Il mosaico della vita’, sta nel suo penetrare nell’animo dei personaggi che s’incontrano nell’evolversi della storia e nel suo raccontare il loro vissuto interiore, tanto da avere la sensazione di conoscerli in profondità. La natura è un altro elemento che l’autrice predilige, così le atmosfere e gli odori che rievocano frammenti di vita. Devo dire che la lettura è stata veramente coinvolgente e piacevole.
Elisa