< torna alla lista

06/03/2018 10.58.37

Leucotea Project annuncia l’uscita del nuovo romanzo di Guido De Simone “Mare Alto”.

La propria vita bisogna viverla in prima persona.

Sandro Cardarelli è un uomo di trent’anni precario, amante dei libri ma con scarse possibilità economiche che guarda la sua vita in modo passivo. 
Vive in un piccolo appartamento ed è innamorato di Kamila. 
Tutto cambia quando la madre muore: sarà questo avvenimento che porterà Sandro a porsi importanti domande. Approfondirà il rapporto con Kamila e cederà alle tentazioni di una ragazza molto più giovane, Maria. Paralizzato dall’incapacità di agire, egli riprende la sua vita inutile, senza riuscire a recuperare il rapporto con la famiglia o a costruirne uno con Kamila o con Maria. 
Saranno le ultime parole della madre, scritte su un diario, a far capire a Sandro che è arrivato il momento di vivere da protagonista la propria vita.

Guido De Simone salentino classe 1988: ha studiato Lettere moderne a Lecce e Storia contemporanea a Firenze; attualmente insegna Lettere tra Firenze e Prato. Collabora attivamente con il PENS (Centro di Poesia e Nuove Scritture) dell’Università di Lecce e nel 2016 ha dato vita al seminario fiorentino “È ancora possibile la poesia?” Ha pubblicato la raccolta di poesie, Traversando Campo di Marte (Oedipus 2018); una seconda silloge, Come i fuochi di Settembre, è risultata finalista al Premio “Guido Gozzano” 2017. Mare Alto è il suo primo romanzo.