News

28/04/2017 06.47.48

In uscita il 28 di Aprile per Leucotea Project “Il ragazzino che visse pochi giorni e cambiò il mondo” il toccante romanzo di Daniele Barbisan.

Un ragazzino solitario fa la sua comparsa nel mondo in un vicolo sudicio e buio. 

Ciò che potrebbe incontrare non è scontato, ma sarà l’inizio di un’avventura non solo per lui, ma per chiunque lo incontri.

Nascosto dietro l’apparenza di un senza tetto, un ragazzino inizia il suo vagabondaggio per il mondo. Taciturno ma sveglio saprà capire ed interpretare il mondo che incontrerà per quel che ormai è.


Un viaggio tra persone fintamente buone, opportunisti ed approfittatori, non più capaci di aiutare ed amare il prossimo in modo disinteressato.

Riportare le persone a questi valori sarà la sua missione: riuscirà nel suo intento il piccolo Dimitri?


Daniele Barbisan studia Filosofia presso l’Università degli studi di Padova. Innumerevoli sono i Premi Letterari nazionali e internazionali ricevuti. Pubblica da 18enne il suo romanzo d’esordio “Solo un’avventura” (Edizioni Il Pavone) e a 19 anni pubblica “Soffiava un vento leggero” (Badiglione editore).

Con i suoi scritti incontra sovente il pubblico delle biblioteche italiane e i ragazzi delle scuole medie superiori.

Si ripropone, ora, con una nuova storia d’atmosfera edita da Leucotea.

27/04/2017 08.49.28

Il libro di Manuelita Lupo vince il “Premio Speciale Narrativa per Ragazzi”

LE AVVENTURE DI BILLY E ORSINO vince il PREMIO SPECIALE NARRATIVA PER RAGAZZI - Narrativa Edita al CONCORSO DI LETTERATURA a carattere internazionale CITTA' DI PONTREMOLI Sesta Edizione.

Un altro premio per il libro di Manuelita Lupo “Le Avventure di Billy e Orsino” (BdS- Jr-Leucotea). La giornalista e scrittrice ha vinto il Premio Speciale Narrativa per Ragazzi – Narrativa Edita al Concorso di Letteratura a carattere internazionale Città di Pontremoli Sesta Edizione 2017. Dunque, ancora un bellissimo premio per Billy il bambino protagonista della favola, che insieme al suo amico Orsino, un peluche magico perché parla e si muove come gli umani, vive tante piccole avventure. L’amicizia tra i due diventerà subito intensa, profonda e Orsino aiuterà a far diventare Billy un bambino buono e altruista. In realtà Orsino è in missione e arriva da un villaggio fatato nel quale dovrebbe tornare, tuttavia il finale sarà tutto da scoprire.


20/04/2017 12.58.21

Esce in libreria “Lo sappiamo bene che l’assassino non è tra di noi” il thriller d’esordio di Roberta Paola Fornari.

Un romanzo intimista ed avvincente, che tiene il lettore con il fiato sospeso fino all’ultima pagina.

Viola, quarantenne romana, lavora in un’azienda di comunicazione e, nel tempo libero, fotografa. Sposata da sette anni con Paolo, avvocato civilista si ritrovano con un rapporto in bilico, smarrito ma pulsante, quando conosce casualmente Marcelo, e tra loro nasce una amicizia amorosa.
La morte di nonna Adele, oltre a distogliere l’attenzione della donna dai sensi di colpa, si accompagna con la notizia di essere diventata erede, con i suoi cugini baschi, di un immenso patrimonio.
Parte verso Biarritz per la lettura del testamento ma, al suo arrivo, accade un tragico imprevisto: Marisela, l’amata cugina, viene trovata assassinata. Le indagini serrate, condotte dal Commissario Guy Giambianc

20/04/2017 08.44.29

Andrea Ferrari indaga le stanze della mente nel nuovo romanzo Leucotea Project “Ti faranno del male”.

E se il mondo non vedesse le cose come le vedi tu?

Nel sottile confine tra realtà e pensiero si crea la vita di Andrea.
Lui non si definisce un malato psichiatrico, ma nella sua alternanza di alti e bassi vive assumendo farmaci che lo intorpidiscono del fisico e nel pensiero, in un miscuglio di emozioni tra il reale e l’immaginario.
Costretto in una abitazione protetta del servizio sanitario cercherà di ritrovare un quotidiano che gli sfugge, dove conformarsi alla “normalità” altrui non sarà facile.

Andrea Ferrari nasce a Reggio Emilia, nel 1986, si diploma geometra e sceglie di continuare gli studi, iscrivendosi a Psicologia. Abbandonata l'università, viaggia per l’Italia per inseguire la sua passione per i concerti. In quel periodo, terrà un diario che pubblicherà sul suo blog personale, seguito da diversi lettori fissi. Attualmente lavora come disegnatore in area tecnica.
Tra gli scrittori che ama maggiormente vi sono Charles Bukowski e Irvine Welsh.

La passione per la scrittura lo consacra come scrittore esordiente all’uscita del suo primo romanzo, al suo attivo compaiono anche diversi racconti.

18/04/2017 12.54.51

In uscita per Project Leucotea l’intenso primo romanzo di Letizia Lianza “Il porto”.

Quante volte si incrociano visi, non sapendo quanto la loro storia possa cambiare la nostra vita?

Una tempesta costringe tutte le imbarcazioni presenti a non uscire dal porto. 
Le vite dei protagonisti diventano così sospese sulle coste della piccola isola; un uomo dal passato misterioso e gli alluci laccati di blu, una donna con l’anima tormentata e un amore perduto, ed un ragazzo in fuga da un quotidiano troppo stretto ed al quale non sente più di appartenere.

In comune le sensazioni che il mare, con la sua immensità e la sua forza, riesce a risvegliare, l’impossibilità di nascondergli i pensieri più profondi ed il timore reverenziale che suscita solo in coloro che ne conoscono la potenza.

Una storia che si scoprirà solo alla fine seguire il filo logico di un segreto...


Letizia Lianza è velista fin dall’infanzia e non ha mai trascurato il suo amore per il mare e per i viaggi. Il suo percorso professionale è ricco e poliedrico: laureata in Architettura, è stata aiuto regista, coordinatrice di eventi d’arte, presidente di due associazioni veliche, project manager per una start-up internazionale e altro ancora. “Il porto” è il suo romanzo d’esordio.

13/04/2017 08.59.59

Manuelita Lupo premiata per LE AVVENTURE DI BILLY E ORSINO - BdS JR-Leucotea

CITTÀ DI PONTREMOLI
Concorso di Letteratura a carattere internazionale
Sesta Edizione 2017

Il Centro Culturale Il Porticciolo e la Giuria del Concorso di Letteratura “Città di Pontremoli” sono lieti di comunicare che è stato deciso all’unanimità di assegnare il

Premio Speciale NARRATIVA PER RAGAZZI 
NARRATIVA Edita

per il libro “Le avventure di Billy e Orsino” a

MANUELITA LUPO

Il premio consiste in una targa artistica personalizzata.
La cerimonia di Premiazione si terrà in Pontremoli (MS), nella prestigiosa cornice del settecentesco Teatro della Rosa, domenica 7 maggio c.a., alle ore 15,30, alla presenza di autorità, di esponenti della Cultura, degli Ospiti d’Onore e della Giuria. 
I premi non verranno spediti. La invitiamo pertanto a ritirare personalmente il premio conseguito, di fronte al vasto pubblico che parteciperà alla Cerimonia. 
Sarebbe gradito cenno di conferma della presenza.
Nel congratularci vivamente per il successo conseguito, porgiamo i più cordiali saluti

Il Presidente del Centro Culturale Il Porticciolo
organizzatore del Concorso
Prof.ssa Rina Gambini

La Spezia 4 aprile 2017

11/04/2017 08.58.45

In libreria a partire da oggi "I petali dell'anima", la nuova raccolta di poesie di Lucia Santucci.

La silloge della scrittrice latinese è incentrata sul rapporto tra l'uomo e il trascendente.

L'autrice ci trasmette dei componimenti che guardano al divino, come salmi laici che inneggiano all’ Amor che move il sole, in cui l’autrice mostra gratitudine e orgoglio. 
Un dialogo intimo che coinvolge il creato dove l’animo umano si abbandona nelle grandi e calde braccia dell’Infinito, nelle quali sembra trovare rifugio.

"Ti accolgo in me 
consapevole di essere in Te.
Sei Tu che mi generi, 
sei Tu che mi cerchi
e sei sempre Tu che mi trovi.

E io, 
dalle tue mani, 
non posso che bere
ciò che mi hai già 
donato da sempre."

Lucia Santucci. Nata a Latina, tra il lago di Fogliano e il mare, si è trasferita poi con la sua famiglia a Sabaudia, di fronte al Parco Nazionale del Circeo, dove è vissuta fino al matrimonio. Milano è la città in cui sono nati i suoi due figli e dove ha cominciato a scrivere brevi racconti e poesie. Tornata nella terra natia, si è dedicata all’insegnamento e la sua produzione letteraria è sfociata nella narrativa per ragazzi con due racconti lunghi. 
‘Il mondo Parallelo di Elisabetta’ e ‘Il potere dell’amore’. 
 Nel 2013 ha pubblicato ‘Il mosaico della vita’, romanzo ambientato nell’Agro Pontino.

Ama dipingere, decorare la porcellana e la ceramica. La natura è la sua compagna fedele con cui dialoga durante le sue lunghe passeggiate. Scrivere, raccontare e trasmettere i valori fondamentali, fanno parte delle sue necessità esistenziali.

06/04/2017 13.20.11

Proclamato il vincitore del concorso

 IN VIAGGIO CON LEUCOTEA

06/04/2017 09.16.41

In libreria per EBK – Leucotea il nuovo saggio di Pietro Ratto sulla filosofia.


BoscoCeduo. La rivoluzione comincia dal principio.
 
Il volume trae il proprio nome dal blog di filosofia del professor Ratto: boscoceduo.it e immerge il lettore nella contemporaneità delle istanze filosofiche. Difatti se la Filosofia è la domanda, e tale domanda - socraticamente - appartiene alla nostra stessa essenza, come può non domandarsi che mondo sia mai quello che si domanda del diritto di domandare? L’inizio del domandare coincide con l’inizio stesso dell’umanità, e nonostante ciò, in questa nerissima notte, eccoci qui a difendere, o anche solo a considerare, il diritto di domandare, come se si trattasse di un che di importante, per carità, ma di non essenziale; di un che di fondamentale ma pur sempre non fondante, come del diritto - che so - all’istruzione pubblica, o, di più, del diritto alla casa, al lavoro.
E non è proprio una società che non avverte più il bisogno della Filosofia, quella in cui viviamo insomma, la società che di questa Filosofia tradisce un bisogno assoluto?
 
Pietro Ratto è filosofo, giornalista, scrittore e musicista. Insegna Filosofia, Storia e Psicologia. Ha vinto diversi premi letterari di Narrativa e Giornalismo. Oltre a questo libro, ha pubblicato Le pagine strappate (2014), I Rothschild e gli Altri (2015), Il Gioco dell’Oca (2015).
Nel 2014, con Leucotea, è uscito il suo La passeggiata al tramonto. Vita e scritti di Immanuel Kant.
Da parecchi anni amministra il sito BoscoCeduo.it (www.boscoceduo.it) - che raccoglie molte delle sue riflessioni filosofiche - nonché l’archivio di ricerca contro-storica incontrostoria.it

04/04/2017 13.54.17

Project - Grow Up presenta la raccolta di racconti del poliedrico Davide Predieri “Pesce rosso e altri racconti”.

Racconti dal sapore agrodolce di vite sospese tra la realtà e la fantasia.

L’autore attraverso situazioni e personaggi diversi ricerca la bellezza dell’esistenza nella sua imperfezione, nei momenti di sconforto e nelle situazioni più difficili.
Personaggi che non incarnano l’immagine dell’eroe, ma semplicemente persone che hanno in loro bene e male in continua lotta tra loro.
Perché è nelle pieghe dell’esistenza che si cela il bello, quello che vale la pena raccontare; quello che per cui vale la pena vivere.

Davide Predieri da circa dieci anni lavora come educatore all'interno dei servizi educativi di Reggio Emilia e della provincia.
Ha anche una piccola fattoria famigliare nella quale da alcuni anni insieme ad una cooperativa sociale, gestisce un centro estivo agri-educativo per bambini.

Tra le molte passioni che coltiva oltre alla scrittura vi è anche la fotografia e il cinema. Ha organizzato e partecipato ad alcuni progetti fotografici e video sia per lavoro che per passione personale.
Ha pubblicato online e su riviste alcuni brevi racconti e su cartaceo qualche opera all'interno di una raccolta di racconti ispirati dalla poesia di Fabrizio De André.